RISTORI A FAVORE DEGLI AMBULANTI

OCCASIONE STORICA PER CHI HA SUBITO PERDITE. NECESSARIO COGLIERLA. UN GRAN LAVORO DELLE CAMERE DI COMMERCIO



RISTORI A FAVORE DEGLI AMBULANTI, MONTARULI (CASAMBULANTI) E NAZZARINI (FIVA-CONFCOMMERCIO): “OCCASIONE STORICA PER CHI HA SUBITO PERDITE. NECESSARIO COGLIERLA. UN GRAN LAVORO DELLE CAMERE DI COMMERCIO”

https://www.ba.camcom.it/info/bando-ristori-destinato-agli-ambulanti

Il 31 gennaio 2022 è il termine ultimo fissato per la presentazione delle istanze di accesso al fondo regionale specifico per gli Ambulanti che hanno subito perdite di oltre il 50% di fatturato nell’anno 2020 rispetto al 2019. Un sostegno reale alle imprese di settore che, per la prima volta e grazie anche a battaglie sindacali condotte sul campo in questi anni, rappresenta un segnale fortissimo di sostegno a quelle imprese ambulanti, si pensi ad esempio ai cosiddetti fieristi, che hanno patito più di tutti gli altri le conseguenze delle restrizioni che hanno determinato la soppressione di feste patronali, fiere e manifestazioni popolari.

Quattro milioni di euro quindi da suddividersi in base al numero delle istanze che perverranno telematicamente entro mi termini attraverso il Portale Restart (https://restart.infocamere.it) ove è stato pubblicato il bando la cui gestione è stata affidata a Unioncamere Puglia ed alle Camere di Commercio territoriali.

Una sollecitazione alla presentazione delle istanze viene dai due Rappresentanti di Categoria, Savino Montaruli di CasAmbulanti ed Andrea Nazzarini di Fiva – Confcommercio i quali hanno dichiarato: “riconosciamo alla Regione Puglia ed al complesso ed efficiente sistema Unioncamere e Camere di Commercio della Puglia di aver messo in piedi un sistema di partecipazione al bando semplice ed accessibile a tutti. I 4 milioni di euro a favore di tutti gli Ambulanti che abbiano subito le perdite indicate nel bando sono un segnale che abbiamo colto con favore, pur auspicando ulteriori fondi in futuro. Abbiamo concretamente collaborato con la Regione e questo ha dato buoni frutti. Un ringraziamento all’Assessore Alessandro Delli Noci ed al Settore Tecnico regionale che hanno incessantemente seguito tutto l’iter e le interlocuzioni con le Sigle di Rappresentanza. Invitiamo dunque chi ancora non lo abbia fatto a presentare le istanze con le modalità previste”

           

Bari, 18 gennaio 2022

                                                                                                 Area Comunicazione

                                                                                               FIVA Confcommercio

                                                                                                   CASAMBULANTI